Marina MatousekovaPartner

Marina Matousekova è partner di CastaldiPartners, dove co-dirige le pratiche International Arbitration e Litigation & Mediation. Assiste clienti in procedure arbitrali ad hoc e istituzionali (in particolare UNCITRAL, ICC, LCIA,ICSID) in materia di energia, telecomunicazioni, investimenti, costruzioni, joint venture e in litigi commerciali complessi. Interviene regolarmente come arbitro.

Career

Prima di integrare CastaldiPartners come partner nel 2018, Marina Matousekova ha collaborato con il team di arbitrati internazionali di Shearman & Sterling LLP a Parigi e Milano dal 2011 al 2018. In precedenza, aveva lavorato per sei anni con lo studio legale Castaldi Mourre & Partners.
Marina Matousekova è stata eletta da Who’s Who Legal come uno dei futuri leaders in Arbitrato (2020) e Costruzione (2019). E membro dell’Advisory Board di Arbit, di un Gruppo di lavoro sui contratti internazionali e del Comitato Editoriale della rivista International Business Law Journal. E stata assistente ricercatrice per l’Italia per il Progetto di Guida sulla Convenzione di New York (www.newyorkconvention1958.org).
Marina Marina Matousekova è Avocat au Barreau de Paris e Attorney at Law al New York Bar. Le sue lingue di lavoro sono l’inglese, il francese e l’italiano e ha una buona padronanza del ceco, dello slovacco e del russo.

Representative Matters

  • Rappresenta un contrattore EPC italiano in un arbitrato CCI promosso da un subappaltatore relativamente alla costruzione di un impianto di produzione di polietilene a bassa densità in Slovacchia.
  • Rappresenta una società francese di trasporto e logistica in un arbitrato CCI introdotto da un azionista africano relativamente all’acquisizione dei beni di un gruppo in fallimento.
  • Rappresenta una società italiana in una disputa dinanzi alle Corti francesi relativa alla rottura di un progetto di edificazione di un parco eolico.
  • Rappresenta un produttore italiano in una disputa con varie parti dinanzi alle Corti francesi in relazione alla fornitura di tubature per la protezione di cavi elettrici sotterranei per un progetto di infrastruttura ferroviaria.
  • Interviene come segretario del tribunale in un arbitrato CIADI opponendo una holding tedesca ad uno Stato nord-africano relativamente ad un investimento nel settore dell’industria metallurgica e ai scarti ferrosi.
  • Ha rappresentato una società petrolifera in un arbitrato ICC relativo alla costruzione di un impianto di produzione del gas in Nord Africa.
  • Ha rappresentato uno Stato nord-africano in un arbitrato UNCITRAL introdotto da un operatore di telefonia mobile per pretese violazioni di un trattato bilaterale d’investimenti.
  • Ha rappresentato un’impresa statale in un arbitrato ICC relativo ad un contratto di JV per il sviluppo di una miniera di estrazione del zinco in Africa.
  • Ha rappresentato uno Stato africano in un arbitrato ICSID relativo all’introduzione di una tassa sui profitti eccezionali del petrolio e sull’interpretazione di alcune clausole di un contratto di condivisione delle produzione petrolifera come clausole di stabilizzazione.
  • Ha rappresentato un gruppo siderurgico italiano in un arbitrato ICC relativo ad una privatizzazione in un paese dell’Europa dell’Est.
  • Ha rappresentato un progettista e produttore italiano di pezzi di ricambio per aerei in un arbitrato ICC introdotto da uno dei principali fornitori di servizi tedeschi nell’industria dell’aviazione civile.
  • Ha rappresentato il socio indiano di una JV in un arbitrato ICC promosso da un impresa italiana in relazione all’operazione di una fabbrica di produzione del cuoio in India.
  • Ha rappresentato una società farmaceutica francese in un arbitrato ICC relativo a l’acquisizione di diritti di licenza e di produzione di prodotti salutari.
  • Ha rappresentato uno dei maggiori gruppi svizzeri nelle tecnologie elettriche e automotive in dispute post-acquisizioni dinanzi alle Corti francesi.
  • Ha rappresentato una società siderurgica greca in un procedimento per l’annullamento di un lodo ICC promosso da un produttore di gas tedesco dinanzi alle Corte francesi per pretese violazioni di regole comunitarie di non-concorrenza.

Speaking Engagements

  • Georgian International Arbitration Centre, “Litigation vs. Arbitration vs. Mediation”, ottobre 2019, Tbilisi (Georgia).
  • “Construction Arbitration in Eastern Europe”, Young Professionals of Construction in Paris, ottobre 2019, Parigi (Francia).
  • IBA Annual Conference, “ADR mechanisms and the European Construction Market”, settembre 2019, Seoul (Corea del Sud).
  • Centre français de l’arbitrage/CFA40, “The young arbitrator’s toolkit”, giugno 2019, Parigi (Francia).
  • Istanbul Arbitration Centre, “Gas price review arbitration”, maggio 2019, Istanbul (Turchia).
  • Istanbul Arbitration Association, "Artificial intelligence in international arbitration", novembre 2018, Istanbul (Turchia).
  • International Chamber of Commerce, "Extra work and concurrent delays: two recurrent issues in international construction arbitration", novembre 2018, Bratislava (Slovacchia).
  • Russian Arbitration Centre, "The future of the New York Convention 1958: version 2:0?", ottobre 2018, Mosca (Russia).
  • Parigi-Italia Arbitrato, "Recognition and enforcement of foreign awards in France and Italy: a comparative analysis", ottobre 2018, Roma (Italia).
  • ASA below 40/Arbit, “Party Autonomy: Use it widely, Use it efficiently”, febbraio 2016, Roma (Italia).
  • International Chamber of Commerce/Young Arbitration Forum, “The reform club opens to a worldwide community: International arbitrators at the dawn of the 21st century”, gennaio 2015, Torino (Italia).
  • Camera Arbitrale di Milano/Arbit, “The Energy Charter Treaty: New frontiers after 20 years of application”, novembre 2014, Milano (Italia).
  • Annual Conference of the European Society of Construction Law, Bocconi University, “Construction contract, arbitration and ADR”, ottobre 2014, Milano (Italia).
  • Camera Arbitrale di Milano/Arbit, “Drafting of arbitration agreements: Do’s and Don’ts”, An open forum for young practitioners, febbraio 2014, Milano (Italia).
  • Lewiathan Court of Arbitration, “Disputes relating to representations and warranties in M&A transactions”, maggio 2010, Varsavia (Polonia).
  • 2nd forum of the Association Française des Juristes d’Entreprises, “How to draft an arbitration clause”, gennaio 2010, Parigi (Francia).
  • 8th forum of the Association Française des Juristes d’Entreprises, “How to optimize costs and time in an international arbitration”, giugno 2008, Parigi (Francia).
  • 1st Mediterranean - Middle East Counsel Forum organised by the European Court of Arbitration, “Cross border insolvencies”,  settembre 2007, Roma (Italia).

Publications

  • M. Matousekova, “Scelte strategiche nell’arbitrato internazionale”, in “Atti del Seminario di Leonardo svoltosi a Roma il 21 gennaio 2019”, Quaderni dell’Arbitrato, pp. 25-35, giugno 2019.
  • M. Matousekova, Y. Lahlou, “The role of the arbitrator in combating corruption”, International Business Law Journal,  p. 621-648, dicembre 2012.
  • M. Matousekova, Y. Lahlou, “Chronicle of Private International Law Applied to Business”, pubblicazione trimestrale nell’International Business Law Journal da gennaio 2006 a dicembre 2010.
  • M. Matousekova, “Private international law answers to the insolvency of cross border groups of companies: comparative analysis of English and French case law”, International Business Law Journal,  p. 141-163, marzo 2008.
  • M. Matousekova, “Would French Courts Enforce U.S. Class Actions Judgments?”, Contratto e Impresa/Europa, p. 651-676, dicembre 2006.

Education

  • Northwestern University School of Law, Chicago.
  • Université Paris XI.
Marina MatousekovaPartner
mmatousekova@castaldipartners.com
+33 (0)1 4073 1652
+33 (0)7 7657 8802